rainbow-roots-capelli-trend-primavera-estate-2016

HAIR TRENDS: RAINBOW ROOTS

Volete un look davvero particolare ? È il momento di sfoggiare le ” rainbow roots “, le radici arcobaleno, in netto contrasto con il resto della chioma.

Il 2016 è uno degli anni più colorati per quanto riguarda i capelli: la nuance più gettonata è senza dubbio il rosa, ma sono stati tantissimi fin’ora i trend in cui i colori erano protagonisti. Tra gli ultimi c’è il Rainbow Roots, ovvero la tendenza che colora con le sfumature dell’arcobaleno le radici dei capelli.
Dopo averle ricoperte di glitter, le radici tornano in primo piano più colorate che mai. C’è chi sceglie di tingerle di un solo colore, nascondendo la ricrescita e creando un effetto di contrasto colorato e frizzante, e c’è chi invece esagera e osa con i colori dell’arcobaleno, suddividendo le ciocche con le varie sfumature. L’effetto finale è, ovviamente, una radice in netto contrasto con il resto dei capelli. Si può creare in versione mini, ovvero occupando solo qualche centimetro della scriminatura centrale, oppure si possono colorare totalmente le radici, anche ai lati del viso: in questo modo quando si creeranno code o acconciature il colore sarà vibrante ed estroso.
A differenza di altri trend, le radici arcobaleno stanno bene a tutte: chi ha i capelli chiarissimi potrò procedere direttamente con la tinta, mentre chi ha una chioma scura dovrà per prima cosa procedere alla decolorazione per far si che il colore della radici sia vivo e vibrante. Perfetto sia sui capelli lunghi che corti, si può ricreare in diversi modi: c’è chi lo preferisce netto e preciso e chi invece predilige la sfumatura. Il consiglio è quello di rivolgersi ad un esperto per creare un risultato più armonioso possibile con il resto della chioma.

Nouvelle Esthétique Académie