taglio-giusto-per-snellire-il-viso-Nouvelle

IL TAGLIO GIUSTO PER SNELLIRE IL VISO

Un taglio di capelli appropriato può far sembrare il viso più magro e definito soprattutto quando è molto tondo.

Ecco i quattro tagli più indicati:

LOB: è la migliore scelta in assoluto: il caschetto lungo o ” long bob ” costituisce infatti una perfetta cornice per il viso. L’ideale è che il taglio superi la linea del mento di circa 6/7 centimetri o in modo tale che sfiori le clavicole e che sia leggermente scalato verso le punte.

GAMINE: ovvero il taglio boyish simile a quello che ha reso famosa Linda Evangelista all’inizio degli anni ’90 e che Jeremy Scott ha proposto per la sfilata P/E 2016 di Moschino. Il consiglio è di non fermarsi MAI alla linea del mento ma di tagliare all’altezza dei lobi. Importante: mantenere un’allure leggermente mossa anche per le punte, per evitare l’effetto bob geometrico che va – invece – evitato.

SCALATI XXL: se siete fra le fedelissime dei capelli lunghi, sappiate che basta aggiungere qualche scalatura per dare l’effetto di un vaso decisamente più slim. Questo perché un taglio di questo genere allunga il viso che quindi sembra meno tondo. Un consiglio per lo styling: meglio mantenere molto volume anche nella parte bassa dei capelli verso le punte. Questo infatti aiuta a bilanciare la parte alta del viso.

FRANGIA LUNGA: se applicata a un lob o a un taglio lungo scalato funziona come un ” booster ” e aumenta la percezione di un viso magro. Per intenderci: si tratta di una frangia/ciuffo da portare su un lato e che arrivi almeno alla metà del naso.

Nouvelle Esthétique Académie