prendersi-cura-della-pelle-dopo-40-anni

LA PELLE DOPO I 40 ANNI

Dopo i 40 anni la pelle perde elasticità perché il corpo produce meno ormoni, meno collagene ed elastina. Ecco come porvi rimedio.

Quarant’anni: un’età particolare per la pelle sensibile del viso. I piccoli vasi sanguigni che irrorano il viso perdono elasticità, rendendo meno efficace l’ossigenazione cutanea. E la pelle comincia ad accusare alcune sofferenze: diventa più spessa, i pori si dilatano, a causa della ridotta elasticità e compaiono le macchie scure dovute agli accumuli di melanina. Ecco qualche consiglio per avere un viso luminoso, elastico e giovane.

OTTO BICCHIERI AL GIORNO: dopo gli ” anta ” la pelle si secca più facilmente, bevi quindi molta acqua e del the verde che è un ottimo antiossidante. Otto bicchieri al giorno riescono a fare miracoli mantenendo il corpo idratato, la pelle luminosa e i capelli e le unghie in ottima salute. Anche un bicchiere al giorno di vino rosso è utile per tenere a bada il colesterolo cattivo e fare il pieno di antiossidanti.

SANO REGIME ALIMENTARE: fai il pieno di frutta e verdura di stagione, che puoi integrare nella dieta anche sotto forma di succhi freschi o centrifugati, di cereali integrali, carni magre e pesce. Soprattutto in questa fascia d’età più si invecchia, più il metabolismo rallenta e occorre prestare attenzione a ciò che si mangia.

ESFOLIAZIONE E MASSAGGIO: per contrastare i primi segni del tempo è importante massaggiare la pelle ed effettuare regolarmente un’esfoliazione superficiale in modo da stimolare la produzione di collagene, elastina e far affiorare cellule nuove e giovani. Ricorda inoltre che la tua pelle deve rimanere pulita per riuscire a respirare: cerca quindi di adottare abitudini che ne preservino la bellezza. La pulizia del viso, mattina e sera, è il primo gesto di bellezza: approfitta di questo momento per detergere il viso con prodotti anti-età.

OTTO ORE DI SONNO: approfitta delle 8 ore di sonno ( momento in cui la pelle si rigenera costantemente e più velocemente ) che hai a disposizione ogni notte, applicando un siero oppure una crema anti-age. Le creme durante la notte entrano nei pori, attivando il collagene e rallentando la formazione delle rughe e, quindi, i danni alla pelle.

COSMETICI SPECIFICI: affidati ai cosmetici giusti per ottenere i risultati sperati. Le creme idratanti, in questa fase dell’età, hanno lo scopo di nutrire e assicurare all’epidermide la giusta quantità di acqua per evitare la secchezza dovuta all’avvicinarsi della menopausa e alla minore produzione di sebo. Dopo i 40 occorre, però, iniziare a garantire la giusta dose di vitamine e antiossidanti alla pelle e, poiché l’epidermide incomincia a perdere la sua elasticità, utilizza creme rassodanti ricche di elastina e collagene.

IL GIUSTO MAKEUP: così come la nostra pelle cambia con l’andare del tempo, anche il nostro makeup si deve adeguare di conseguenza: non puoi truccarti come a 25 o 30 anni. È arrivato il momento di fare il cambio di beauty-case e scegliere nuovi cosmetici: il segreto è una copertura leggera e una buona dose di illuminante. Non appesantire il volto con strati di makeup perché è arrivato il momento di dare retta al detto che ” less is more “, cioè ” meno è meglio “: oggi devi valorizzare la tua naturale bellezza.

TOCCHI DI LUCE: impara ad utilizzare l’illuminante perché in questa fase diventa davvero un alleato prezioso per la tua bellezza: un tocco luminoso intorno ai bordi del mento e della fronte aggiunge profondità al viso, dai risalto alle zone chiare come i lati del naso e agli zigomi. Aggiungi un paio di ” pennellate ” all’interno dell’occhio e sotto l’arcata sopracciliare per dare luminosità allo sguardo.

Nouvelle Esthétique Académie