taglio-forma-del-viso-nouvelle

TAGLIO E FORMA DEL VISO

La regola principale per scegliere il proprio ‪hairstyle‬ è sempre quella di rispettare la forma del viso con il giusto taglio e una pettinatura adatta. Vediamo come.


VISO OVALE: è il viso perfetto, il più regolare, quindi avanti tutta con giochi e sperimentazioni. Evitate solo i tagli molto corti e con angolature, perché rendono il viso più largo, ma anche gli hairstyle troppo pesanti perché coprono i lineamenti. Meglio styling vaporosi, mossi e voluminosi: le onde sono la pettinatura più adatta perché incorniciano il viso, così come i tagli scalati.

VISO QUADRATO: per chi ha un viso quadrato la parola chiave è “ messy ”. Quando un viso presenta angoli spigolosi, meglio optare per tagli scalati, lunghi e spettinati, perché le ciocche scomposte eliminano la durezza dei lineamenti e coprono i laterali del viso. Anche il ciuffo laterale va bene, perché fa sembrare più piccola la fronte e la linea della mascella. L’importante è evitare i tagli geometrici e dare movimento. Per quanto riguarda le pettinature, meglio ricci, onde e i raccolti morbidi e spettinati, con ciocche libere che superano la mandibola.

VISO A CUORE: il viso a cuore ha zigomi ben strutturati, una fronte ampia e un mento appuntito e affida alla capigliatura il compito di riempire la zona del volto all’altezza del mento, ricreando la forma ovale. La lunghezza ideale è alle spalle o più lungo e lo styling adatto è ondulato, pieno e voluminoso. Il taglio perfetto è un caschetto pieno all’altezza del mento e l’acconciatura perfetta un semi-raccolto con ciuffi che cadono su zigomi e mandibole. Da evitare le creste. Per ovviare alla fronte larga, si può invece scegliere una frangia sottile a ciuffetti o pettinature laterali.

VISO ROTONDO: chi ha un viso rotondo deve cercare di creare verticalità, quindi evitate le frange ben definite, i tagli severi e strutturati e i raccolti molto tirati all’indietro. Consigliamo dei tagli scalati con ciuffi molto irregolari da far cadere sui tratti del viso per muoverlo e sfilarlo e frange leggere, sfilate e disordinate.

Nouvelle Esthétique Académie