capelli-castano-sfumature-Nouvelle

SFUMATURE DI CASTANO

Per chi lo è di natura, per chi lo vuole diventare, per chi ha smesso di sentirsi bionda: ecco le sfumature di castano che faranno la differenza nel 2016.

SE LA CARNAGIONE È CHIARA

BRONDE: questo mix di sfumature che vanno dal castano chiaro al miele scaldano molto l’incarnato soprattutto quando chiaro e delicato. Per creare dimensione e volume chiedete al vostro hairstylist di alternare ciocche più scure ad altre di uno o due toni più chiare senza però allontanarsi troppo dal vostro colore naturale.
ALMOST BLACK: se la pelle è chiara e delicata e gli occhi verdi, blu, azzurri, turchesi, grigi, si può puntare sul bruno profondo o il tanto trendy fuxia, con risultati affascinanti. Il risultato è strepitoso, lo sguardo s’impreziosisce.
MOGANO: a condizione che sia una sfumatura elegante e appena suggerita, che parte dal castano scuro e vira delicatamente verso il rubino. Quest’ultima infatti alleggerisce un po’ l’effetto gotico che le tinte troppo scure tendono a creare quando contrastano con l’incarnato.

SE LA CARNAGIONE È MEDIA

NOCE E CASTAGNA: se il sottotono è olivastro, questi colori si trasformano donando luce e regalando al viso un’allure dorata. Unica regola: le nuances devono essere brillanti per non far apparire  ” piatte ” le lunghezze. Il consiglio è quindi di effettuare anche un trattamento ” gloss “.
OMBRE: l’importante è che a radici scure rispondano punte non eccessivamente bionde bensì leggermente ” cenere “. L’effetto potrebbe risultare opaco, ma è l’ideale per accendere un sottotono molto giallo.
ALMOST BLONDE E NOISETTE: in entrambi i casi si parte da una radice scura per virare verso il biondo. I colpi di luce possono iniziare a pochissimi centimetri dall’attaccatura; oppure la parte scura si può lasciare un po’ più lunga. In entrambi i casi, però, la parte più chiara dei capelli deve iniziare all’altezza dello zigomo.

SE L’INCARNATO È SCURO

CAFFÈ: questo colore dona molto sia a donne dalla carnagione molto scura sia a chi ha un sottotono leggermente più chiaro. Nel caso non fosse il vostro colore naturale giocate con più toni, uno espresso e l’altro moka, in modo tale che il mantenimento non sia troppo difficile e l’effetto più naturale.
DEEP OMBRE: se avete una carnagione dorata e luminosa, osate con un look più deciso come l’ombre di tre/quattro toni più chiaro. Perché il risultato sia molto glam ricordatevi di lasciare pochissima parte scura, diciamo al massimo quattro centimetri dalla radice.

LEGGI ANCHE: blunt cut; diamoci un taglio; biondo fragola ?; capelli: oro e miele per la primavera; wob, shag, ecaille: i tagli di tendenza; mermicorn hair; hair contouring; cherry bombré; shatush & co.; tagli moda 2016; broux: il nuovo bronde.

Nouvelle Esthétique Académie